Categories

Tecniche manipolative: ecco come riconoscerle

manipolazione mentale

 

La manipolazione è parte integrante della nostra vita. Ci sono alcuni gruppi di scorciatoie mentali che ci rendono vulnerabili e con esse, innumerevoli variazioni e combinazioni. Le persone sono disposte a morire per loro – e questa non è una metafora. Sarebbero pronte ad andare in guerra, prenderebbero del veleno, sceglierebbero una carriera – che odiano … Esse possono anche creare un incidente d’auto – senza rendersi conto che stanno ripetendo uno scenario descritto nel giornale di ieri … Ma soprattutto spenderebbero tempo per denaro. L’ultima frase ti ricorda qualcosa?

La tua vita, il tuo tempo e il tuo denaro.

Questo succede quando la conoscenza si trasforma in potere, quando si sa ciò che può essere usato contro di te.

Ma se lo vuoi davvero puoi fare qualcosa.

1- Imparare a riconoscere le moderne tecniche di manipolazione e resistergli.
2- Imparare ad usare le scorciatoie mentali per comprendere quando qualcuno sta cercando in qualche modo di manipolarti.
3- Conscere il comportamento automatico, le scorciatoie mentali e le trappole.

Per cominciare, ti rivolgiamo delle domande – e vogliamo che tu risponda in fretta.

1- Quante dita ha l’uomo ha sulle mani?

2- Quante su dieci mani?

Se sei come la maggior parte delle persone, la risposta sarà “dieci” e “cento”, la prima risposta è perfettamente corretta, ma la seconda – perfettamente sbagliata.

Quello che è successo si chiama ‘scorciatoia’,  una di quelle semplici, chiamata anche condizionamento per associazione. Un uomo – dieci dita sulle mani. Dieci mani … Solo pochissime persone se ne rendono conto; ed ecco come è stata costruita una ‘trappola’.

Se hai familiarità con la PNL, puoi notare, che abbiamo costruito e utilizzato un’ancora, ma non è necessario conoscere la PNL per leggere questo articolo.

In ogni caso, dov’è una manipolazione?

Pensa alla Coca-Cola.

Forse hai pensato ad un bellissimo ragazzo/a o a Babbo Natale mentre bevono dalla loro bottiglia o lattina di Coca-Cola?

Ci sono alcuni tipi di collegamenti mentali e alcuni di essi possono essere creati. Ecco cosa succede: ti mostrano un video clip dove dei ragazzi si divertono e bevono la Cola, oppure nell’immaginario delle festività Natalizie, compare Babbo Natale in persona che mentre si prepara a partire per portare i doni, sorseggia allegramente la sua bottiglia di Coca Cola. In questo modo si è installata quella che viene definita ancora. Cioè l’associazione di una persona, un personaggio conosciuto o un’azione che conosciamo bene e che magari ci fa stare bene, che viene legata in questo caso alla famosa bibita. Ma ce ne sono molte altre.

Comportamento automatico.
L’esempio che segue è un esempio della cosiddetta regola di reciprocità, uno dei tanti, descritta in un bellissimo libro: “Influenza: La psicologia della persuasione” di Robert Cialdini.

Il modo in cui questa regola funziona è: “Se qualcuno ti fa un favore, gli è dovuto un favore in cambio”. Questa è una regola “preinstallata”, il che significa che l’abbbiamo appresa quando eravamo bambini. Questa credenza è molto diffusa, radicata e potente, nella maggior parte delle persone.



>

E, naturalmente, può essere usata per manipolare le persone. Hai provato un campione gratuito in negozio eccellente? Apetta un minuto! Questa persona mi ha dato qualcosa di gratuito – può essere qualificato come un favore! Cosa posso fare in cambio?

È possibile acquistare qualcosa che è in vendita in quel negozio.

Tra l’altro, nella “regola” non vengono menzionate le dimensioni di un favore. Devo dare la stessa quantità in cambio? Non necessariamente. Quindi è possibile fare un piccolo favore e chiederne uno più grande in cambio.

Proprio come questo:
Salve, vorrei farti vedere questo bellissimo fiore della società Krishna
Grazie, io non …
No, no, per favore – questo è per te.
Ok grazie…
Puoi prendere in considerazione di fare solo una piccola donazione …

Che tu ci creda o no, dopo questa semplice tecnica che è stata applicata, il numero di uffici della società Krishna è aumentato di dieci volte.

Considera anche questo:

“Lascia che ti aiuti con la borsa” …

O questo:

“Ho dedicato tutta la mia vita per te” …

Anche se generalmente si manipola per i propri scopi, a volte questo viene fatto in modo positivo, per aiutare invece che per controllare. Ecco degli esempi:

1- Convincere un bambino a fare i compiti.
2- Convincere un anziano a farsi visitare dal medico.
3- Aiutare una persona a stare meglio, sia emotivamente che fisicamente.

Quando leggiamo un articolo su un giornale, come possiamo decidere, se è vero o no? Fai le tue ricerche – ogni volta? No, stai utilizzando dei collegamenti.

Ad esempio, se vedi un articolo che parla di fisica quantistica, scritto da un fisico, sicuramente ti darà più fiducia dello stesso scritto da un giornalista laureato in lettere. Questa si chiama ‘scorciatoia’.

E ora viene la parte importante – noi di solito non ci rendiamo conto che stiamo utilizzando queste scorciatoie. Lo facciamo automaticamente. Nessun pensiero coinvolto. Ed è proprio questo che ci rende vulnerabili.

Sicuramente abbiamo bisogno di queste scorciatoie. Esse sono molto preziose. Ci aiutano a prendere decisioni rapide, e con uno sforzo minimo. Fino a quando pero’, gli stessi tasti di scelta rapida vengono utilizzati in modo manipolativo, per esempio nella pubblicità, o dai politici …

Sai cosa si intende con la parola “vendita”, giusto? Si posiziona il segno dei saldi davanti al negozio e i clienti sanno che sono venuti nel posto giusto per un grande affare.

Facciamo un esperimento. Cerchiamo di porre lo stesso segno (come fanno sui giornali anche nel caso di vendita di un’assicurazione sulla vita) e aumentiamo il prezzo. La gente continuerà venire! Provalo. Guardati intorno per avere un’idea dei costi di un’assicurazione sulla vita e poi confrontala con il “grande prezzo nel periodo di tempo limitato” che offre in un giornale. Potresti trovare, che (come qualsiasi dizionario confermerebbe) il vero significato della parola “grande” è “molto grande”!

Il venditore, venderà molta più (spazzatura), se la presenta in un modo particolare e in un particolare ordine.

Un politico (uomo), ha più successo quando è alto, come il dato di fatto che un candidato più alto ha vinto per il 90 per cento le elezioni per diventare Presidente negli Stati Uniti d’America a partire dal 1900.

E’ importante conoscere le tecniche che vengono usate per manipolarci. Impariamo a riconoscerle e in questo modo non saremo più vittime incosapevoli. Informiamoci, studiamo se è necessario. La posta in gioco è la nostra libertà!